Itaca sviluppo locale

Farfariel. Il libro di Micù

Il romanzo “Farfariel. Il libro di Micù” di Pietro Albì, pseudonimo di Pietro Albino Di Pasquale, parteciperà a “Più Libri più liberi – Fiera nazionale della Piccola e Media Editoria” in corso a Roma. Il libro è edito da Uovonero e supportato da ITACA nel solco delle azioni volte a valorizzare i talenti locali e a promuovere il libro e lettura, con particolare attenzione all’infanzia.

La presentazione di Farfariel avrà luogo il 9 dicembre alle 15,30 nella Sala Elettra, con le letture dell’attore Marco D’Amore e le musiche di Davide Grotta. Oltre all’autore interverrà l’editore Sante Bandirali. Il romanzo racconta l’incredibile storia di Micù, un bambino di 10 anni, segnato dalla poliomielite, che vive in Abruzzo.

La vicenda è ambientata a Canzano (TE) nel 1938, mentre in Italia vengono promulgate le leggi razziali. Il punto di vista è quello di un diavolo dispettoso di nome Farfariel, una presenza che mischierà tutte le carte in gioco e costringerà Micù ad affrontare i suoi limiti e le sue paure. Una storia fantastica, ma anche profondamente umana, abilmente tessuta dalla scrittura dell’autore che, ricca di trovate comiche, balza dall’abruzzese fino all’americano, passando per l’italiano standard, sempre mantenendo la pulsante vivacità della lingua parlata.

Pietro Albino Di Pasquale è nato a Canzano nel 1979. Dopo gli studi alla libera scuola di Cinema all’Azzurro Scipioni di Silvano Agosti a Roma, scrive testi teatrali, cinematografici e televisivi. Lavora alle sceneggiature di cortometraggi, documentari e lungometraggi. Socio di ITACA,  ha collaborato con l’associazione per la realizzazione di diversi progetti quali “Con i tuoi occhi”, “Timballo”, “50 e 50”. Attualmente scrive sceneggiature per il regista Emanuele Palamara e romanzi “per conto di Farfariel”.

https://www.facebook.com/Farfariel

adminitacasviluppo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Translate »